Loc Caraddu Tempio Pausania SS
+39 380 4345808
sattaannalisa@gmail.com

Il Trenino Verde

Il Trenino Verde

La Linea Tempio – Palau. Il Trenino Verde dalla montagna al mare.

affittacamere tempio pausaniaCorreva l’anno 1927….Dopo anni di promesse non mantenute il governo Mussolini comunica al  popolo gallurese  la concessione per la costruzione della ferrovia Sassari – Tempio – Palau, ma con  scarso  entusiasmo iniziale  del primo cittadino di Tempio, Luigi Stazza,   deluso dal tracciato diverso da quello da  lui richiesto.  L’importanza di ottenere il consenso per il progetto della ferrovia Tempio – Palau, che diverrà famosa con il nome di Il Trenino Verde, emerge durante l’assemblea straordinaria del Fascio del 15 febbraio a Tempio, alla presenza degli amministratori locali,  finchè una commissione parte alla volta di Roma per firmare la convenzione con la quale il 27 Settembre si da inizio ai lavori per il tronco ferroviario Sorso – Sassari – Tempio e Luras – Palau,  coinvolgendo migliaia di operai.

I lavori procederanno per due anni,  fino all’inaugurazione della ferrovia ad Ottobre 1929, anniversario della marcia su Roma.

bb tempio pausaniaDue anni dopo l’inaugurazione della  ferrovia inizia l’avventura del treno a vapore  con il fischio di partenza della locomotiva Breda, fischio che annuncia la fine del lungo isolamento tra i galluresi, finalmente la possibilità di comunicare col trasporto di passeggeri e merci, aprendo una nuova epoca grazie alla tenacia e alla volontà dedicate per il compimento della grande opera. Tempio inaugura contestualmente la sua stazione, nel centro abitato, con un edificio in granito e mattoni rossi, una pensilina in ferro  di fronte  ai tre binari, e gli interni decorati da stupendi dipinti.
Tutte le carrozze sono munite di illuminazione elettrica, riscaldamento (scaldini posti sotto i sedili) a vapore  segnale di allarme, la marcia regolata con freno a mano, ma ben presto l’obiettivo diventa quello di facilitare le comunicazioni,e si inizia a parlare per la prima volta delle Littorine sulla Tempio – Palau.  Ma si dovrà attendere anni, quindi al dopoguerra per porre fine all’era del vapore e lasciare spazio alle prime automotrici Diesel meccaniche.trenino verde stazione di Tempio

Sono trascorsi  anni e finalmente durante l’estate del 1934 inizia il “Turismo”  in  treno per la popolazione locale, soprattutto i giovani gioiscono della nuova iniziativa, e il treno viene preso d’assalto. Il Trenino Verde parte da Tempio alle 7 e si arriva a Palau alle 9, circa trecento passeggeri con viveri e qualche ombrellone lasciano il paese carichi di emozioni alla scoperta del mare, in un atmosfera magica, leggera con  fisarmonica e canti, osservando dai finestrini il verde della natura rigogliosa fino al capolinea dipinto di azzurro mare.

Oggi, il Il Trenino Verde, parte da Sassari

Offre ai turisti non più solo del posto, desiderosi di un viaggio d’altri tempi, il passaggio tra Anglona e Gallura, spaziando tra verdi boschi di sugherete, rocce granitiche, viadotti, gallerie, panorami  mozzafiato, immersi nel silenzio della nostra natura selvaggia, quasi incontaminata, stazzi e vigne immobili nel tempo,  i profumi indimenticabili delle campagne, mentre il vagone viaggia lento dietro la motrice fino alla meta…il mare!!!

Le foto di questo articolo sono tratte da: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Tempio_Pausania_-Stazione_ferroviaria(09).JPG